Calciopoli, la Juventus tuona: togliete all’Inter lo Scudetto del 2006!

CALCIOPOLI JUVENTUS INTER SCUDETTO 2006 – La battaglia della Juventus per la revoca dello Scudetto del 2006 all’Inter sta proseguendo presso la Corte d’Appello di Roma: «Dichiari nullo il lodo del Tnas che arbitrariamente si è dichiarato incompetente non decidendo sul ricorso della Juventus e gioca tu la palla: togli all’Inter lo scudetto del 2006. Fa’ ciò che Figc e tribunale del Coni non hanno voluto fare nonostante i fatti nuovi emersi sull’Inter. La sentenza del tribunale di Napoli su Calciopoli fa chiarezza sulla condotta della società Juventus che è stata separata nettamente da quella di Moggi».
Questa è l’impugnazione del club presieduto da Andrea Agnelli depositata ieri a Roma ed è di 94 pagine, ma si può riassumere così. Gli avvocati Michele Briamonte e Luigi Chiappero con il professor Pasquale Landi chiedono alla Corte d’appello di agire in due fasi. Primo: «Annullare il lodo del Tnas: non poteva esimersi dal pronunciarsi invece ha evitato di entrare nel merito; il Coni che citiamo in giudizio con Figc e Inter ha anche nominato gli stessi giudici del Tnas con ciò togliendo il diritto a una difesa piena e a un giudizio sereno; il Coni ha ultimamente deciso che la Federazione può togliere uno scudetto e quindi condizionando il giudizio, facendo intendere che prima non poteva, cosa non vera».
Seconda fase: «Visto che chi doveva agire non lo ha fatto, entra direttamente tu, Corte d’appello, nel merito della questione e quindi annulla l’atto del commissario Rossi che ha attribuito lo scudetto all’Inter».
La prima udienza è stata fissata per il 30 luglio 2012. La Juventus chiede anche il risarcimento dei danni quantificato in 444 milioni di euro. Una causa pende al Tar del Lazio. In azione poi la Corte dei Conti.
Vedremo gli sviluppi della vicenda. La Juventus non si vuole arrendere e farà di tutto per vincere la propria battaglia.

Matteo Bellan – www.calciomercatonews.com