Home Archivio articoli Calciomercato Inter, Silvestre Destro: le due priorità di Stramaccioni

Calciomercato Inter, Silvestre Destro: le due priorità di Stramaccioni

CONDIVIDI

 

 

CALCIOMERCATO INTER SILVESTRE DESTRO – Quella che sta per iniziare si annuncia per l’Inter una settimana importantissima per sbloccare alcune operazioni in modo da consegnare ad Andrea Stramaccioni una rosa il più completa possibile per preparare il preliminare di Europa League. Sono due in particolare i giocatori su cui punta il tecnico nerazzurro per rinforzare la sua squadra: Matias Silvestre e Mattia Destro. Tra oggi e domani, quando l’assemblea di Lega porterà a Milano diversi presidenti e dirigenti, è previsto un nuovo contatto con il Palermo per Silvestre e Viviano. Le due questioni sono state scorporate dopo che i rosanero hanno rifiutato un’offerta di 4 milioni più la seconda metà del portiere. Facile che a questo punto venga rinnovata la comproprietà di Viviano, poi destinato alla Fiorentina. Per il difensore argentino, su cui il Milan non ha mollato la presa, il Palermo chiede 10-12 milioni e in un primo momento si era detto interessato a Longo e Livaja. Ma l’Inter non vuole privarsi dei due giovani attaccanti campioni d’Italia e d’Europa e lavora per abbassare le richieste cash dei siciliani. A 9 milioni si potrebbe chiudere, ma serviranno nuovi contatti. E pure la certezza che Lucio, che si aspetta una buonuscita, dica sì al Fenerbahce. Mentre l’arrivo di Mattia Destro è potenzialmente legato alla partenza di Giampaolo Pazzini che se non arriveranno segnali dal Psg potrebbe finire in prestito con diritto di riscatto in un club che abbia l’intuizione di puntare su di lui. Per assicurarsi Destro però l’Inter deve anche accordarsi con il Genoa. I rossoblu stanno trovando un’intesa con il Siena, che con ogni probabilità dopo il prestito della scorsa stagione non eserciterà il diritto di riscatto della metà di Destro, fissata a 1,3 milioni, la scadenza per queste operazioni è mercoledì 20 giugno. L’accordo prevede che i due club rinnoveranno la comproprietà del centrocampista Bolzoni e che il Genoa acquisterà dal Siena Rosario Rizzo, difensore 15enne già nel giro dell’Under 16 azzurra. Una volta che i rossoblù avranno la certezza di avere l’intero cartellino dell’attaccante, evitando la roulette delle comproprietà con rischio buste, inizierà la trattativa con l’Inter. Che potrà sbloccarsi più facilmente, a prescindere dalla questione Pazzini, con un contatto tra i presidenti Moratti e Preziosi.

 

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com