Napoli, Mazzarri torna sulla supercoppa: Volevo dimettermi!

 

NAPOLI MAZZARRI CRITICHE SUPERCOPPA – Parole piccate e cariche quelle di Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, che oggi in conferenza stampa così è tornato su quanto accaduto in supercoppa: “Faccio una battuta: non siamo rientrati perché tutti erano già finiti sotto la doccia… Scherzi a parte, rispondo così a chi non guarda il proprio orto ma in casa altrui. Avrei voluto vedere loro subire quello che abbiamo subito noi, comprese le decisioni del Giudice sportivo. Siamo stati cornuti e mazziati. Mi viene da pensare che abbiamo fatto la cosa migliore a non rientrare per la premiazione. Se noi rientravamo e ci trovavamo gli arbitri davanti cosa poteva succedere? Quando sono stato espulso e sono andato in tribuna mi sono arrivati diversi messaggi in cui mi chiedevano di dire al presidente di ritirare la squadra. “C’è stato un momento in cui ho pensato di dimettermi. A ferragosto sono stato in un feudo juventino e tutti si sono scusati con me, mi hanno detto che non volevano vincere in quel modo. Questo mi ha convinto a restare, perché qualcosa vuol dire che si può cambiare. Io guardo sempre da che pulpito viene la predica e da chi si accampa 30 scudetti sul campo non accetto critiche. Sì è fatto bene a non rientrare in campo perché poteva succedere molto di peggio”.

Mauro Piro – www.claciomercatonews.com