Calcioscommesse, Palazzi ritiene Carobbio credibilissimo: richieste le conferme delle condanne

CALCIOSCOMMESSE PALAZZI CAROBBIO – Stefano Palazzi, al termine della sua disquisizione dopo aver ascoltato le difese, ha chiesto la conferma delle condanne già emesse in primo grado. Niente da fare dunque, al momento, per Conte, Pepe, Bonucci e gli altri squalificati in primo grado. L’accusa, portata avanti dal procuratore federale, giustificandosi ritenendo attendibilissimo il “pentito” Carobbio, ha richiesto il rigetto di tutti i ricorsi portati avanti dalle difese, richiedendo dunque la conferma di tutte le squalifiche già precedentemente emesse. I verdetti verranno comunque emessi tra mercoledì e giovedì.

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com