Juventus-Chievo, Editoriale: una vittoria impressionante dei bianconeri, i campioni d’Italia fanno paura a tutti

JUVENTUS CHIEVO – Una vittoria impressionante quella di ieri sera, una Juve in stato di grazia, solo la maiuscola prestazione di Sorrentino ha impedito un passivo piú ampio per i Clivensi. Dopo la buona, non ottima, prova allo Stamford Bridge, ci si aspettava un calo di tensione da parte degli uomini di Carrera, invece, al contrario di quanto si dica, la Juve, ha la rosa piú forte.Gli uomini poco impiegati, spesso fanno la differenza, Quagliarella ieri, ha regalato 3 punti pesantissimi, non tanto per la classifica, il campionato é appena iniziato, quanto per la dimostrazione, che nonostante gli impegni ravvicinati, la Juve c’é, eccome. Il Chievo veniva, seppur sconfitto, da un’ottima prova contro l’altra capolista Lazio, e ci si aspettava dagli uomini di Di Carlo, una prova di maggior spessore, magari in fase difensiva, ma la supremazia dei bianconeri é stata totale. Fanno paura i campioni d’Italia, anche senza l’uomo considerato da tutti, me compreso l’artefice della vittoria dello scorso anno, invece senza il metronomo Bresciano, Pirlo, i bianconeri hanno costruito un pareggio di pura grinta agonistica, seppur con una buona dose di fortuna, che aiuta sempre chi la cerca, a casa dei campioni d’Europa, e una vittoria ieri dopo soli 2 giorni di riposo, giocando ad un ritmo forsennato, arrivando sempre primi su ogni palla. Martedí a Firenze, dove con ogni probabilitá l’accoglienza non sará delle migliori, per i bianconeri, ci sará la prova del 9. La Fiorentina é una grande squadra, lo ha dimostrto anche ieri, in quel di Parma, venendo ripresi solo nei minuti di recupero, e in piú le vicende di mercato di quest’estate hanno accresciuto la voglia dei Della Valle di infliggere una delusione, agli Agnelli, apostrofati negli ultimi giorni con parole poco gentili, anche in ambiti extracalcistici. Sará difficile al Franchi per la Juventus, sará davvero una prova di forza quella che dovranno sostenere i bianconeri in un ambiente ostile, e se usciranno indenni anche dall’anticipo di Firenze, allora aimé, sará un campionato davvero noioso.

Gian Mario Casu – Calciomercatonews.com