Home Archivio articoli Juventus-Inter, Abete: Lichtsteiner andava espulso. Calciopoli ferita aperta

Juventus-Inter, Abete: Lichtsteiner andava espulso. Calciopoli ferita aperta

CONDIVIDI

JUVENTUS INTER ABETE LICHTSTEINER CALCIOPOLI – Massimo Moratti si è lamentato molto dell’arbitraggio di Tagliavento in Juventus-Inter. Al presidente dell’Inter ha risposto il presidente della Figc Abete, che al Corriere dello Sport ha dichiarato: “E’ vero, Lichtsteiner andava espulso perché il suo fallo meritava la seconda ammonizione. E’ stato un errore, ma non parlerei di una valutazione voluta dall’arbitro“. Abete è tornato a parlare di Calciopoli: “Una ferita importante che per rimarginarla ci vorranno anni“. Insomma il presidente della Figc ha voluto smorzare le polemiche nei confronti degli arbitri dopo Juventus-Inter.

La redazione di Calciomercatonews.com