Juventus-Chelsea, editoriale: quanto è importante recuperare Vucinic…

JUVENTUS CHELSEA EDITORIALE VUCINIC – La Juventus sa che questa sera si giocherà la qualificazione agli ottavi di Champions League. I bianconeri affronteranno allo Juventus Stadium il Chelsea di Roberto Di Matteo. All’andata, allo Stamford Bridge, i bianconeri pareggiarono due a due recuperando i due gol di vantaggio del Chelsea firmati Oscar. Proprio il brasiliano è il giocatore più pericoloso dei londinesi perchè gioca tra le linee, è imprevedibile grazie alla grande tecnica e sa usare molto bene il tiro da fuori. La Juventus dovrà avere un occhio di riguardo nei confronti dell’ex Internacional di Porto Alegre. Ovvio che nel Chelsea ci sono altri grandi giocatori come Torres, Mata. Ma la Juventus dovrà fare la Juventus, ovvero pressing a tutto campo, ritmi altissimi. In questo la difesa del Chelsea potrebbe andare in bambola. A proposito, Antonio Conte potrebbe recuperare Mirko Vucinic che ha sconfitto la febbre di questi ultimi giorni. Il montenegrino è una pedina fondamentale della Juventus perché è forte fisicamente e bravo tecnicamente, un mix giusto per mettere in difficoltà i centrali del Chelsea. Vucinic svaria molto e non da punti di riferimento, la sua mobilità potrebbe far comodo alla Juventus. Inoltre il montenegrino è l’attaccante che riesce più di tutti e trovare sinergia e collaborazione con gli altri compagni. E’ molto abile nell’aiutare gli inserimenti dei compagni di squadra. Accanto a lui dovrebbe esserci Fabio Quagliarella, il braccio armato dell’attacco di Conte. Il bomber campano può fare male a Cech da lontano ma anche essere rapido nell’uno contro uno. In questo caso Giovinco potrebbe essere una spina nel fianco ma la notevole fisicità dei difensori del club inglese potrebbe penalizzare il piccolo folletto bianconero. Ovviamente ci sarà una grande sfida a centrocampo in particolare sugli esterni con Asamoah che dovrà dare una mano a Chiellini per contrastare lo spagnolo Silva, abile per tecnica e mobilità. Bello anche il duello a distanza tra Buffon e Cech due portieri che negli ultimi dieci anni sono stati i migliori se non tra i migliori.

La redazione di Calciomercatonews.com