Fantacalcio Fiorentina – Siena, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport

 

 

FANTACALCIO FIORENTINA SIENA GAZZETTA – Allo stadio Artemio Franchi di Firenze i padroni di casa della Fiorentina hann0 battuto il Siena per 4-1. Grande protagonista della partita è stato il capitano viola Luca Toni autore di una doppietta. Brutta sconfitta per Cosmi che in serata è stato esonerato. Fiorentina in vantaggio al 16′ con Toni che servito da un assist di Pasqual e approfittando dell’uscita maldestra di Pegolo, con un colpo di testa infila in rete il goal dell’1-0. Raddoppio viola con Pizarro su rigore al 19′. Terzo goal viola con Aquilani al 44′ minuto. Il Siena accorcia le distanze con Reginaldo al 70′ ma al 79′ Toni chiude l’incontro con altro colpo di testa. Ecco i voti e le pagelle de La Gazzetta dello Sport:

 

 

FIORENTINA 7

N. NETO 6,5 Scatta come una molla per neutralizzare un bel colpo di testa di Calaiò. Ha sostituito Viviano alla grande.

RONCAGLIA 6 Gli avversari gli rimbalzano addosso. Inutile il fallo di mano che gli costa il cartellino giallo e un turno di squalifica.

GONZALO RODRIGUEZ 6 Una domenica di quasi vacanza.

SAVIC 6,5 Il ragazzino conferma di avere numeri da giocatore vero. In casa viola nessuno rimpiange Nastasic.

ROMULO 6 Correre, corre. Ma spesso a vuoto. Impreziosisce la sua prova con l’assist per Aquilani.

AQUILANI 6,5 Peccato per il rigore sparato alle stelle. Restano però un gol e tante buone intuizioni.

PIZARRO 7 Il gol su rigore e la solita regia illuminata. Montella gli consegna per qualche minuto anche la fascia di capitano. Giusto così.

MIGLIACCIO 6 Pochi minuti a tutta grinta.

BORJA VALERO 7 E’ l’uomo assist del campionato. Stavolta confeziona il pacco dono per Toni. Geniale.

PASQUAL 7 Con le sue incursioni spacca la linea Maginot del Siena entrando da protagonista nelle prime due reti viola.

LLAMA 5,5 Balbettante.

TONI 7,5 La pensione può aspettare. Lucagol è il solito killer dell’area di rigore.

JOVETIC 6 E’ ancora lontano anni luce dalla condizione fisica migliore. Ma non si nasconde mai.

EL HAMDAOUI 5,5 Conquista un rigore ma non convince.

All. MONTELLA 7 Ritrova alcuni dei suoi giocatori-simbolo e la vera Fiorentina.

 

 

SIENA 5

PEGOLO 5 Si addormenta sul primo gol di Toni.

L. NETO 5 Insicuro.

PACI 4,5 Sempre in affanno nei duelli con Lucagol. Provoca il rigore su El Hamdaoui e si becca il secondo giallo. Una domenica da incubo.

FELIPE 4,5 Come Paci. Regala il primo rigore alla Fiorentina con una trattenuta su Toni che gli era scivolato via.

ANGELO 5 La squadra viola sfonda dalla sua parte costruendo i primi due gol. Dopo una ventina di minuti chiede il cambio.

SESTU 6 Prova ad attaccare Pasqual e a volte ci riesce.

REGINALDO 6 Realizza un gran gol con un siluro di destro. Perché non proporlo prima?

VERGASSOLA 5 Sbaglia una buona occasione per fare centro con una conclusione moscia di testa. Non sembra avere molta benzina nel motore.

BOLZONI 5,5 Ci mette grinta. Ma poco altro. In mezzo al campo servirebbe anche un po’ di qualità.

RUBIN 6 Una prova da onesto gregario.

ROSINA 6 Conquista la sufficienza per l’assist servito a Reginaldo.

LARRONDO 5 Mai in partita. Un talento che non decolla.

COPPOLA 5,5 Pressa su tutti gli avversari che gli passano vicino. Ma quando recupera il pallone le idee scarseggiano.

CALAIO’ 6 Sfiora la rete con un paio di conclusioni importanti. E’ l’ultimo ad arrendersi.

All. COSMI 5 Il Siena del primo tempo è una squadra senz’anima. E con poche idee.

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com