Home Archivio articoli Juventus, Buffon: Siamo stati presuntuosi, il Napoli può batterci

Juventus, Buffon: Siamo stati presuntuosi, il Napoli può batterci

CONDIVIDI

JUVENTUS BUFFON NAPOLI – Gigi Buffon, con la solita sincerità, parla della corsa scudetto e della rivalità con il Napoli: “E’ da masochisti pensare che il campionato sia già deciso. Il fatto di  avere di nuovo un avversario mi piace molto. Finalmente. Forse il motivo per cui è girato tutto storto è che siamo stati un po’ presuntuosi.  Diciamo che ora non giochiamo più solo contro noi stessi, ed è un bene”.

La rivalità con il Napoli è un bene per i bianconeri: “Dare per scontate certe cose è controproducente, non ci fa bene, annulla gli stimoli. Eravamo arrivati al punto, a fine dicembre, che sembrava  avessimo già vinto. Quasi che il campionato non avesse più valore.  Invece ora è evidente che c’è e ci sarà ancora da combattere, non si dà  per scontato niente. E c’è un altro aspetto che per me è molto positivo: alla fine verrà dato merito al vincitore» .

Sul Napoli: «Cinque vittorie in sei gare, senza perdere e vincendo a Parma a tre minuti  dalla fine vuol dire essere una squadra vera, che ci crede e che può  sognare il bersaglio grosso. Sono cresciuti molto dal punto di vista  della maturità e della convinzione, hanno lavorato bene e ora hanno  tutte le carte in regola. C’è da dire che noi non staremo qui a  guardare”.

Sulla corsa scudetto: “Siamo davanti di tre punti ma lo scontro diretto ce lo giocheremo al San  Paolo, nella tana del lupo. Tutto considerato, io dico che le  possibilità stanno al 50%”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com