Home Archivio articoli Pallone d’Oro 2013, addio a Ronaldo e Messi: ecco la lista dei...

Pallone d’Oro 2013, addio a Ronaldo e Messi: ecco la lista dei possibili vincitori!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
CONDIVIDI

PALLONE D’ORO 2013 – L’immagine di Lionel Messi, spronfondato in panchina al Camp Nou, intento a mangiarsi le mani mentre i suoi compagni venivano umiliati dallo strapotere del Bayern Monaco, ha decretato la caduta del re, ossia di colui che negli ultimi anni ha monopolizzato il Pallone d’Oro. Si apre, così, la caccia al successore che, per la prima volta, dovrebbe portare al podio più alto uno degli eterni sconfitti. Dalla lista dei probabili vincitori, però, c’è da escludere anche Cristiano Ronaldo, ossia l’eterno secondo. Nonostante i 12 gol in 12 parite, però, il declino del calcio spagnolo coinvolge anche quello dell’asso portoghese del Real Madrid che, nella semifinale contro il Borussia, non ha saputo imporsi suggli avversari.

Da quando il Pallone d’Oro è passato sotto l’egida della Fifa il podio è stato monopolizzato da Barcellona e Real Madrid: Messi, Ronaldo, Iniesta e Xavi. Punto. Questa volta, però, ci dovrà essere spazio almeno alcuni calciatori del Borussia e del Bayern Monaco. Il Pallone d’Oro potrebbe andare a Lewandowski per le magie contro il Real Madrid, ma è pur sempre un polacco e ci sono anche pesi politici che contano soprattutto se a vincere la Champions dovesse essere il Borussia.

Ma se a trionfare a Wembley dovesse essere il Bayern Monaco, chi potrebbe trionfare tra Robben, Mulle, Ribery e Schweinsteiger? Trionferà il capitano simbolo di un meccanismo meraviglioso o il singolo capace di grandi giocate? Quel che è certo è che vincere la Coppa dalle grandi orecchie, spalanca la strada alla vittoria del Pallone d’Oro. E con la caduta del re Messi, la notte di Wembley dovrebbe regalare anche il vincitore del prossimo Pallone d’Oro. Le scommesse sono aperte. Mai come quest’anno, il premio personale più ambito dai calciatori, potrebbe regalare delle belle sorprese.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com