Roma-Napoli 2-1, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport: Lamela e Pjanic soporiferi, Armero dà la scossa

ROMA NAPOLI VOTI PAGELLE – La Roma ha concluso il campionato battendo il Napoli per 2-1 con gol di Marquinho e Destro. Per gli azzurri, invece, la rete porta la firma di Cavani che segna il millesimo gol della stagione. Una partita giocata a ritmi blandi, soprattutto nei primi 45 minuti e che si sblocca solo nella ripresa. Ecco voti e pagelle:

ROMA 6,5

LOBONT 5,5 L’ex terzo portiere ormai titolare si tuffa nel passato con la goffa respinta che innesca il gol del Napoli.

TOROSIDIS 5,5 Poche incursioni e la grazia su un rigore.

PIRIS 5,5 Entra fischiato: il duello con Armero non lo aiuta.

BURDISSO 6 Comincia con un errore su Cavani, poi però cancella il clima di amichevole e ringhia a chiunque passi.

CASTAN 6 Attento nelle chiusure e nel concitato finale.

DODO’ 6 In attesa di dimostrarsi il fenomeno che ci è stato raccontato, galoppa bene sulla fascia… (Perrotta s.v. Pochi minuti, forse quelli dell’addio).

BRADLEY 6,5 La mediana ha maglie larghe e lui ha fiato e gambe per coprire quasi dappertutto.

TACHTSIDIS 6 Buone intuizioni e soliti errori: può crescere, ma dovrà farlo altrove.

LAMELA 6 In una partita in cui si gioca senza obiettivi si sveglia solo nel finale dove sfiora la rete.

PJANIC 6 Ha la regia avanzata, si accende a sprazzi. (Florenzi s.v.)

IL MIGLIORE MARQUINHO 7 Il suo è un binario bollente, che lo porta prima al tiro (pericoloso) e poi al (gran) gol.

DESTRO 6,5 Prima un palo a portiere battuto, poi un salvataggio sulla linea, infine un gol liberatorio.

All. ANDREAZZOLI 6 Comincia fischiato, però il turnover è utile.

NAPOLI 6

ROSATI 6 Non è perfetto su Destro, ma gli interventi su Pjanic, Marquinho, Lamela e Florenzi sono validi.

ROLANDO 5 I piedi non sono malaccio, ma la rapidità di reazione sul gol di Destro è quella di un bradipo.

CANNAVARO 6 Un salvataggio a porta vuota che vale un gol.

CALAIÒ 6 Si batte e innesca fortunosamente il gol di Cavani.

BRITOS 6 Lavora al minimo sindacale.

ARMERO 6,5 Entra con buona personalità sulla fascia.

MAGGIO 5,5 Spinge con la vena da ultimo giorno di scuola.

BEHRAMI 6,5 Anche se la partita è senz’anima ci mette quella volontà che serve.

DZEMAILI 6 Prova a innescare le punte, vi riesce a tratti.

ZUNIGA 6 Divenuto uomo mercato, dimostra attenzione.

HAMSIK 6 Alza la cresta in poche occasioni, ma fa male.

PANDEV s.v. La cura Burdisso lo mette fuori dopo 4 minuti.

EL KADDOURI 5 Galleggiare sulla trequarti senza incidere.

IL MIGLIORE CAVANI 7 Dopo il gol divorato in avvio, si batte con vena da Champions, meriterebbe un rigore e segna il 29˚ gol in Serie A: capocannoniere non per caso.

All. MAZZARRI 6 Cambia due volte il modulo, ma la voglia è quella che è.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com