Scudetti Juventus, Abete puntualizza: “Sono 31? Da una parte c’è il cuore, dall’altra la contabilità ufficiale”

Italy v Czech Republic - FIFA 2014 World Cup Qualifier

 

 

SCUDETTI JUVENTUS ABETE – Il presidente della FIGC Giancarlo Abete ha detto la sua in merito alla diatriba su 31 scudetti della Juventus: “C’è la contabilità del cuore e la contabilità ufficiale. Si può avere un rapporto di stima reciproca pur avendo diversità di vedute su alcune posizioni, come quella relativa ad alcune vicende che hanno contrassegnato il periodo in cui la Figc era commissariata. Io tra l’altro non ero operativo”. E allora nonostante le tre stelle tatuate pure sullo Juventus Stadium “non ci poniamo questo problema, noi guardiamo alla sostanza delle posizioni. Sul piano personale non c’è mai stata antipatia con Andrea Agnelli, i rapporti sono sempre stati ottimi. Non c’è quindi niente da ricucire, lo ripeto. Ci può poi essere dialettica su alcuni problemi, ma fa parte del calcio. Restano situazioni da definire e ci arriveremo ognuno con il proprio punto di vista.”

 

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com