Home Archivio articoli Calciopoli, iniziato il nuovo processo: Pairetto difende la Juventus e Moggi

Calciopoli, iniziato il nuovo processo: Pairetto difende la Juventus e Moggi

CONDIVIDI

moggi

CALCIOPOLI PAIRETTO JUVENTUS MOGGI – A Napoli è iniziato il nuovo processo per Calciopoli. L’unico imputato ad aver rilasciato dichiarazioni è stato l’ex designatore  arbitrale Pierluigi Pairetto. In aula c’erano, tra gli altri, Luciano Moggi, l’altro ex designatore Paolo Bergamo, gli ex arbitri Bertini e De Sanctis. Ecco le dichiarazioni di Pairetto: “Il sorteggio non era affatto falsato, anche perché era impossibile distinguere le palline nelle urne. Nessuno ha mai condizionato i direttori di gara o i loro collaboratori e noi intrattenevamo rapporti con tutte le società anche su invito della Federazione nel tentativo di smorzare le polemiche. Non abbiamo mai punito gli arbitri che sfavorivano la Juventus. Da Moggi non ho mai ricevuto schede telefoniche straniere”. La prossima udienza è prevista per il 15 ottobre con le dichiarazioni spontanee di Diego Della Valle.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com