Sampdoria-Atalanta 1-0, voti e pagelle Gazzetta dello Sport: che flop Stendardo

UC Sampdoria v Atalanta BC - Serie A
SAMPDORIA ATALANTA VOTI GAZZETTA- Questi i voti della Gazzetta dello Sport relativi all’anticipo vinto ieri dalla Samp per 1-0 contro l’Atalanta, a firma di Alessio Da Ronch.

SAMDPORIA 6
DA COSTA 6 Sicuro anche quando il pericolo si avvicina.
MUSTAFI 6,5 Commette qualche errore ingenuo, ma ha il merito di realizzare il gol vincente. La cosa lo esalta e nel finale diventa un leone.
GASTALDELLO 6 Magari a volte può apparire goffo, in realtà sa gestire situazioni complicate.
COSTA 6 Gara strana, compie interventi prodigiosi e sbaglia alcuni passaggi banalissimi.
DE SILVESTRI 5,5 Vorrebbe spaccare tutto e la cosa lo porta a strafare, favorendo gli avversari.
PALOMBO 5,5 Subisce il momento più difficile della squadra, anche perché non appena sbaglia un lancio i tifosi lo mettono nel mirino.
GENTSOGLU 6 Ha il merito di conoscere i suoi limiti, pensa a difendere e lo fa bene.
OBIANG 6,5 Cerca la giocata ad effetto, in realtà diventa importante quando colpisce con la semplicità.
REGINI 6 Come De Silvestri, alla ricerca della cosa straordinaria. Meglio da terzino nella difesa a 4.
BJARNASON 5,5 Da fantasista è invisibile, poi Rossi lo sposta sulla fascia sinistra dove migliora.
GABBIADINI 6 Impegno massimo, con risultati alterni. In ogni caso è sempre fastidioso per i difensori avversari. (Pozzi s.v.)
EDER 7 Per un tempo inconsistente, dopo l’intervallo rientra versione lusso: dribbling, scatti, tiri, assist. Un campionario da fuoriclasse che spacca la partita. (Soriano s.v.)
ALL. ROSSI 6,5 Cambia modulo e vince.
ATALANTA 5,5
CONSIGLI 6 Grande parata su Obiang ma anche incertezze, soprattutto un paio di respinte in zona centrale rischiosissime.
BELLINI 6 Tranquillo nella parte più semplice. Un problema muscolare lo costringe a uscire.
NICA 6 Si sacrifica in recupero su Eder ed è espulso. Peccato, era entrato in campo col piglio giusto.
STENDARDO 4 Dopo l’intervallo rientra deconcentrato e ne combina di tremende. Il suo cedimento fa crollare la difesa.
YEPES 5 Anche lui sparisce nel momento più difficile. Prova a metterla sul fisico ma non basta.
DEL GROSSO 6 Non cerca sortite, ma dalla sua parte la Sampdoria non trova mai varchi.
BRIENZA 5,5 Impalpabile. Non dà ai suoi la qualità che possiede.
LIVAJA 5 Riesce a far rimpiangere uno scialbo Brienza.
CARMONA 6 Duella con Obiang e non demerita. Abile soprattutto a «schermare» Bjarnason.
CIGARINI 6,5 Sicuro e pronto a verticalizzare al momento giusto.
RAIMONDI 6 Spinge con decisione e sfiora pure il gol.
MORALEZ 5 Non trova mai un guizzo importante e quando ha
una buona occasione scivola malamente. (De Luca s.v. )
DENIS 6,5 Non segna, è vero, ma per tutta la partita è presente e pericoloso. Sa essere punto di riferimento costante e non è poco.
ALl. COLANTUONO 5,5 Non osa quando la squadra controlla con sicurezza e alla lunga paga dazio