Home Archivio articoli Roma, Garcia indica la strada: restiamo uniti e continuiamo a vincere

Roma, Garcia indica la strada: restiamo uniti e continuiamo a vincere

CONDIVIDI

FBL-ITA-SERIE A-AS ROMA-GARCIA
ROMA GARCIA SERIE A- Nella conferenza stampa che precede la partita della sua Roma contro il Chievo, Garcia ha analizzato il momento della squadra giallorossa: “Turn over? Forse. Giovedì sarà la seconda gara, domenica la terza, avremo bisogno di tutti. Borriello? E’ importante lavorare su un modulo diverso, anche con profili diversi. Marco è un attaccante d’area, ha bisogno di ricevere palle e può fare cose differenti. Non è solo il suo caso, i nostri attaccanti, dall’inizio dell’anno, hanno segnato perché la squadra gioca bene e crea occasioni. Il Chievo? E’ un caso che sia una stagione da ‘lanterna rossa’, si salvano sempre facilmente ed è la gara più difficile. Tutti pensano che questa gara sia vinta: lo faremo solo se resteremo umili, se giocheremo al 100%, collettivamente. Gervinho? Ci sono due allenamenti, ora sta andando bene, vedremo se potrà giocare giovedì ma se non ci sarà col Chievo tornerà domenica. Però lo vedo bene, ha recuperato quasi al 100%. Ho giocatori intelligenti, ogni gara danno tutto il possibile. Non ci sono gare facili e in A non c’è mai una gara vinta prima di giocarla. Mi fido dei miei ragazzi. C’è bisogno dell’Olimpico per vincere, spero ci sia tanta gente. Il Chievo è duro da vincere: non ero qui gli scorsi anni mai i precedenti della Roma raccontano che non abbiamo mai vinto molto ultimamente…Scudetto? Siamo alla decima giornata. C’è tempo per lo sprint finale. Abbiamo due obiettivi: fare lo sprint con Napoli, Juve, forse con Fiorentina e Inter che non sono tanto lontane. Poi mantenere lo scarto dal quarto in classifica, se vogliamo tornare in Europa, in Champions”.