Home Archivio articoli Inter, Moratti: “Forse ho esagerato con gli acquisti, ne facevo di tre...

Inter, Moratti: “Forse ho esagerato con gli acquisti, ne facevo di tre tipi. Su Calciopoli, dico…”

CONDIVIDI

FC Internazionale Milano v AS Livorno Calcio - Serie A

INTER MORATTI  – Una gran bella intervista quella rilasciata dal Presidente onorario dell’Inter Massimo Moratti, sentito dai colleghi di RaiNews24. Ecco le sue parole: “Gli Agnelli e i Moratti sono diversi come esperienze e come tutti. Gli Agnelli sono un regno che si è protratto per tanti anni, ha una continuità maggiore. La nostra è una famiglia più giovane, inizia negli anni ’50. Era un uomo talmente intelligente che è stato messo subito al livello di famiglie di maggiore tradizione. Devo dire c’è sempre stato un ottimo rapporto con tutti gli Agnelli, poi che ci sono stati problemi con la Juve è un altro discorso. Con Andrea Agnelli c’è un rapporto affettuoso. Calciopoli? Fa parte delle esperienze della vita ma che hanno coinvolto tutto il calcio. La ricordo come una pagina bruttissima. Sinceramente non mi diverte pensarci, non mi diverte dare un giudizio, se n’è parlato fin troppo. E’ stata una presa in giro del pubblico, della gente, dei tifosi e questo è un qualcosa che credo sia troppo. Sono stato tifoso anche io quindi so che la cosa fondamentale per un tifoso è andare a dormire pensando che cosa vedrà domani, che azione vedrà. Devi metterli in condizione di avere giocatori che siano un po’ sorprendenti, un po’ come era Recoba. Io esageravo: facevo l’acquisto per l’allenatore, quello per i tifosi e quello che piaceva a me quindi c’era un’esagerazione di acquisti (ridendo ndr). Però ogni tanto andava bene e qualcosa è riuscita”.

La redazione di Calciomercatonews.com