Home Archivio articoli Calcioscommesse, Palermo-Napoli, il colpaccio non riuscì a causa di un ritardo di…

Calcioscommesse, Palermo-Napoli, il colpaccio non riuscì a causa di un ritardo di…

CONDIVIDI

Bari v Bologna

CALCIOSCOMMESSE PALERMO NAPOLI – In questi giorni la procura di Cremona ha interrogato i principali protagonisti della vicenda legata al Calcioscommesse, prima è stata la volta del Mister X e del Mister Y ovvero Spadaro e Bazzani, dopo gli inquirenti hanno interrogato l’ex commercialista di Signori, ovvero Bruni e infine gli ex giocatori Tisci e Bressan. Il pm Di Martino ha scoperto che c’è stato un tentativo per chiudere un affare importante per quanto riguarda Palermo-Napoli del 23 aprile del 2011. Quel giorno Spadato assieme a Bellavista, Tisci e Bressan aspettavano i due slavi Gegic e Ilievski all’ingresso del casello dell’autostrada per Ancora. Ma ci fu un ritardo da parte degli ultimi due e l’affare saltò. Un affare da 400 mila euro sull’over 3,5 del match.

La redazione di Calciomercatonews.com