Milan, Tassotti: ‘Seedorf? Persona molto attenta ai dettagli’

AC Milan v UC Sampdoria - Serie A

MILAN TASSOTTI SEEDORF – Alla vigilia del match di Coppa Italia contro l’Udinese, in programma domani, in conferenza stampa ha parlato l’allenatore in seconda del Milan, Tassotti. Ecco le sue parole: “E’ una gara ad eliminazione diretta, con le insidie classiche di questo tipo di torneo. Siamo favoriti dal fatto che giochiamo in casa, ma non sarà semplice. Vogliamo andare avanti nella competizione perché è la strada più semplice per tornare in Europa. Metteremo in campo la squadra migliore. Come ho detto vogliamo vincere la partita. Fino alla fine della stagione utilizzeremo il 4-2-3-1″.

Il rapporto con Seedorf: “Mi trovo bene. Conosco Clarence da tanti anni, anche se con un rapporto diverso. E’ una persona molto attenta ai dettagli. Dedica molto tempo a migliorare ogni aspetto. Sta lavorando per il Milan, per farlo tornare in alto. Quando c’è un nuovo tecnico sono molte le cose che cambiano, molte posizioni definite possono cambiare. Speriamo che questo entusiasmo non cali”.

Balotelli?  “Mario è un centravanti e lo fa già da qualche anno. Gli chiediamo una maggiore partecipazione, anche a livello emotivo. Sembra sia tornato sereno”.

Honda?Deve allenarsi e mettere benzina nelle gambe. Dobbiamo valutare la sua condizione, poi vedremo. Il suo ruolo? Quello dietro l’attaccante. Non ama molto allargarsi anche se nel nostro modulo chiediamo spesso agli attaccanti di cambiare la loro posizione”.

Il mercato entra nel vivo: segui CMNews.com su Twitter per non perderti nulla!

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com