Nazionale, il giovane rosanero Belotti: ‘Io sono l’anti-Balotelli! Vi spiego il perché…’

US Citta di Palermo v Trapani Calcio - Serie B

NAZIONALE BELOTTI BALOTELLI – E’ una stagione davvero straordinaria sin qui per l’attaccante del Palermo Andrea Belotti, giovane bomber arrivato in prestito in estate dall’Albinoleffe. Su di lui, oltre agli occhi delle big già ammaliate dal suo talento, anche quelli di Cesare Prandelli, ct della nazionale maggiore che spera di attingere a breve dalla nazionale under 21. Intervistato ieri sera ai microfoni di “RotoCalcio”, trasmissione televisiva palermitana, così il classe 1993 ha parlato della nazionale e del rapporto con un giovane attaccante di talento come Mario Balotelli: “Io l’anti-Balotelli? Si, grazie alla mia famiglia sono cresciuto in modo tranquillo, non mi piace andare in giro a vantarmi soltanto perché sono un calciatore. Penso che prima di essere calciatori bisogna essere uomini, vado veramente fiero dei valori che mi hanno insegnato. Devo tanto alla mia famiglia, ringrazio loro perché sono cresciuto così. Un pensiero alla Nazionale maggiore dopo i mondiali? Io penso a far bene prima col Palermo e con l’Under21, poi  se il ct Prandelli dovesse fare questa scelta sarebbe tutto di guadagnato. Ripeto, prima viene il Palermo e poi se faccio bene in U21 ci potrebbe essere questa occasione”.

La redazione di Calciomercatonews.com