Home Archivio articoli Mondiale 2014: l’afa preoccupa la FIFA si va verso l’interruzione tecnica per...

Mondiale 2014: l’afa preoccupa la FIFA si va verso l’interruzione tecnica per caldo

CONDIVIDI

mondiale

 

 

MONDIALE BRASILE FIFA INTERRUZIONE TECNICA CALDO – Quelli che andranno in scena in Brasile saranno dei Campionati del Mondo ovviamente estremamente attesi. Ma bisognerà fare i conti anche con alcuni fattori importanti come quello climatico. Si teme infatti che alcune partite possano essere giocate in condizioni difficili tanto che il direttore medico della FIFA, Jiri Dvorak, durante un evento a San Paolo, ha aperto ad una clamorosa ipotesi: quella dell’interruzione tecnica della partita a causa del caldo. Nel caso sarà possibile fermare per qualche minuto le partite dopo il 30′ del primo e del secondo tempo e, a suo dire, tra le gare più a rischio ci sono anche due che vedranno protagonista l’Italia: quella con il Costa Rica che si giocherà alle 13,00 a Recife e quella che si disputerà alla stessa ora a Natal con l’Uruguay. Dvorak ha spiegato: ‘Si tratta di un problema medico, decideremo la cosa prima di ogni partita perchè tutto dipenderà dalle condizioni di quel determinato giorno. Il tutto verrà valutato dalle autorità sanitarie e a quel punto comunicheremo la nostra decisione’.

Queste le partite considerate al momento potenzialmente a rischio:

Messico-Camerun
Germania-Portogallo
Italia-Costa Rica
Italia-Uruguay
Bosnia-Iran
USA-Germania
e la sfida tra la prima del Gruppo B e la seconda del Gruppo A che si giocherà a Fortaleza il 29 giugno

 

 

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com