Home Archivio articoli Calciopoli, Moggi si scaglia con Bergomi: ‘Sputtana gli altri per giustificarsi!’

Calciopoli, Moggi si scaglia con Bergomi: ‘Sputtana gli altri per giustificarsi!’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17
CONDIVIDI

moggi

CALCIOPOLI MOGGI BERGOMI – Altro capitolo della infinita vicenda legata a Calciopoli. Questa volta nessuna decisione ufficiale, ma dichiarazioni infuocate di alcuni dei protagonisti. Dopo le parole di qualche giorno fa di Beppe Bergomi “Noi dell’Inter avvertivamo segnali particolari… poi è arrivata Calciopoli”, Luciano Moggi, ex dg della Juventus, dalle colonne di Libero ha deciso di scagliarsi contro l’attuale commentatore di Sky Sport: “Ci vogliamo dedicare oggi al malvezzo dell’ambiente calcistico, quello di sputtanare gli altri per giustificare i mancati successi della propria squadra o della squadra del cuore, come nel caso recente di Beppe Bergomi, il quale candidamente è andato a dichiarare: ‘Noi dell’Inter avvertivamo segnali particolari… poi è arrivata Calciopoli’, come se i grandi distacchi dell’Inter dalla prima in classifica si verificassero solamente per effetto di ‘malcostume calcistico’ e non per debolezza del proprio impianto. A testimonianza della poca attendibilità di quanto dichiarato da Bergomi – continua l’ex Dg della Juventus – basterebbe citare che l’Inter in questo campionato viaggia dietro alla Juve di ben 21 punti (visto il successo di ieri)… e Calciopoli è acqua passata. Giova al tempo stesso ricordare che Bergomi attualmente è pagato da Sky per fare l’opinionista e le telecronache e che come tale deve dimostrare imparzialità…”.

L a redazione di Calciomercatonews.com