Juventus-Trabzonspor, voti e pagelle della Gazzetta dello Sport: Tevez presente, delusione Peluso

Juventus v AS Trabzonspor - UEFA Europa League Round of 32

JUVENTUS TRABZONSPOR PAGELLE VOTI GAZZETTA TEVEZ PELUSO – La Juventus vince due a zero contro il Trabzonspor ma fatica più del previsto e commette errori imperdonabili. Fortunatamente trova il primo gol di Osvaldo in maglia bianconera. L’attaccante italo-argentino segna il primo gol sfruttando una pasticcio della retroguardia dei turchi, nel finale del match segna Pogba il gol del due a zero. Benissimo Tevez a cui però è mancato il gol in Europa League, male Peluso che ha commesso troppe ingenuità. Al ritorno bisognerà fare attenzione. Voti e pagelle della Gazzetta dello Sport.

JUVENTUS 6
BUFFON 6,5 Un paio di comodi interventi, nel momento più caldo controlla una punizione dal limite. Sull’1-0 e coi turchi pericolosi in contropiede, alza la voce e da capitano vero invita i suoi a non perdere di vista la logica del doppio confronto.
CACERES 6 Là dietro è il più sicuro. Sbaglia poco in copertura, e nel finale si fa sentire pure in avanti.
BONUCCI 5,5 A tratti pare presuntuoso nella gestione di palloni potenzialmente delicati. Sbaglia più di un appoggio, e a volte viene graziato dalla pochezza tecnica degli avversari.
OGBONNA 5 Subito una sbavatura, però il Trabzonspor fa cilecca in ripartenza. Poi si esibisce in una serie di rinvii imbarazzanti. Fuori posizione quando solo il guardalinee sbarra la strada all’1-1 turco.
ISLA 5,5 Inizia con un discreto assist per Tevez, e l’argentino spara alto. Quindi, gran controllo in area ma tiro debole. Poco continuo in fase di spinta.
VIDAL 6 Dentro a metà ripresa. La Juve guadagna in coraggio, anche se non è che «El guerrero» lasci un segno importantissimo sulla partita.
POGBA 6,5 Primo tempo da dimenticare: svogliato e lezioso. E pure dopo non sembra riprendersi. Cambia marcia nell’ultimo quarto d’ora, quando inizia a dare spallate a chiunque gli si pari davanti: un palo da pochi metri (decisiva una deviazione), poi pesca un 2-0 da sogno con un destro a girare.
PIRLO 6 C’è poco da inventare quando attorno non si muove nessuno o quasi. Finisce per esibire una regia parecchio scolastica. Impegna il portiere con una punizione dal limite per la verità non troppo incisiva.
MARCHISIO 6 Il Principino entra subito in partita: gran quantità e lucidità nel guadagnare e rilanciare le seconde palle. Si spegne alla distanza, quando chiude di fatto da punta esterna.
GIOVINCO 6 Entra e sbaglia il primo controllo, ma non si scoraggia. Va a cercare la palla a tutto campo e punta con continuità il dirimpettaio di turno. Sbaglia qualcosa, ma di fatto è lui ad allargare la linea difensiva del Trabzonspor e a creare spazi per gli inserimenti.
PELUSO 5 Serataccia sotto tutti i punti di vista. Cicca pure appoggi decisamente banali.
h6,5 Il migliore TEVEZ Nel primo tempo si mangia un paio di gol, ma il suo movimento là davanti è continuo, impressionante. Yumlu gli sbarra la strada del 2-0 al limite dell’area piccola, quindi al 94’ insegue e recupera una palla persa, si rialza e riparte, palla dietro per Pogba e «gol-qualificazione» del francese.
OSVALDO 6,5 Trova il primo centro in bianconero sfruttando con freddezza un rimpallo. Non al top della condizione, prima di uscire si rende ancora pericoloso con un destro a girare.
LLORENTE 6 Preziosa sponda per Pogba, che poi colpisce il palo.
ALL.CONTE 6,5 Nella seconda metà della ripresa rivolta in continuazione la squadra, fino a trovare un risultato rassicurante in vista della gara di ritorno.

TRABZONSPOR 6
O. Kivrak 6,5; Bosingwa 5,5, M. Yumlu 6,5, A. Demir 6, K. Keles 5,5; Bourceanu 5,5 (Erdogan 6); O. Adin 6, Zokora 6, Colman 6, O. Hurmaci 5,5 (Mierzejewski s.v.); E. Gural 5. (Paulo Henrique 6). All. Mandirali 6.

la redazione di Calciomercatonews.cm