Home Archivio articoli Esclusiva – Fabbri (ag. Fifa) a CMnews.com: ‘La Juve vincerà il campionato....

Esclusiva – Fabbri (ag. Fifa) a CMnews.com: ‘La Juve vincerà il campionato. Al Milan invece…’

CONDIVIDI

FBL-EUR-C1-AC MILAN-ATLETICO MADRID

 

ESCLUSIVA MERCATO MILAN-JUVENTUS – La redazione di Calciomercatonews.com ha contattato in esclusiva Paolo Fabbri, noto agente Fifa, che ha fatto il punto sul campionato italiano e soffermandosi sul particolare momento del Milan.

 

La scorsa giornata di campionato secondo molti avrebbe potuto sorridere alla Roma, alla fine invece è stata la Juventus a guadagnare altri due punti sui giallorossi. La vittoria dei bianconeri sul Milan potrebbe rivelarsi decisiva per le sorti del campionato?

“Io credo di no, nel senso che la Juventus avrebbe comunque vinto lo scudetto a mio avviso, ha troppa superiorità sulle altre. Credo che la vittoria a San Siro sia stata una ciliegina sulla torta, onestamente non mi aspettavo tornassero da milano con i tre punti. In ogni caso anche se fossero usciti sconfitti il mio pronostico sul campionato non sarebbe cambiato.”

 

Domenica sera il Milan si è rivelato un avversario all’altezza dei bianconeri, ma nonostante la buona prestazione i rossoneri sono usciti sconfitti, così come con l’Atletico Madrid. Cosa manca alla squadra di Seedorf per compiere un cambio di rotta definitivo?

“Il tempo, manca soltanto quello. Il Milan con Seedorf ha fatto grandi passi avanti e la crescita della squadra è sotto gli occhi di tutti, quando una squadra trova un identità e crea tanto gioco alla lunga i risultati arrivano. Domenica è stata una partita maledetta per loro perchè avevano l’occasione di fare diversi gol e la palla non è mai entrata, ma se la squadra continuerà a giocare su questi livelli i risultati arriveranno sicuramente.”

 

Secondo molti il Milan a diverse carenze in termini di rosa, lei dove interverrebbe per innalzare il livello di competitività della squadra?

“E’ troppo presto per dirlo, siamo ai primi di marzo e come detto i risultati definitivi del lavoro di Seedorf si devono ancora vedere. Sarebbe facile dire che servono rinforzi in difesa o a centrocampo, ma credo che sia sbagliato dare giudizi adesso perchè con l’olandese anche giocatori o reparti che con Allegri avevano reso meno potrebbero offrire prestazioni diverse e migliorare. Un giudizio bisognerà darlo al termine della stagione. Allo stato attuale non vedo carenze così gravi come dicono alcuni”

 

Concludiamo con Honda, il giocatore giapponese è ancora un incognita ma di fatto le sue prestazioni sono molto deludenti. Anche per lui servirà tempo oppure crede non sia un giocatore adatto?

“Anche per lui servirà tempo, io non credo che il giocatore sia un bluff, ha buone qualità e credo che riuscirà a tirarle fuori. E’ chiaro che per dare un giudizio più preciso bisognerebbe chiedere a Seedorf come intende impiegare il giocatore, perchè anche questo potrà influire sul suo rendimento e la sua crescita.”

 

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com