Bologna, Diamanti parla dei rossoblù: ‘Peccato per il pareggio con l’Inter’

CORRECTION-FBL-WC2014-CONFED-URU-ITA+
DIAMANTI BOLOGNA- Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Alessandro Diamanti torna a parlare del Bologna: “Spero che il pari con l’Inter dia una bella iniezione di fiducia ai miei ex compagni per affrontare al meglio le prossime gare. Speravo che potessero vincere, come fatto negli anni passati, e mi è spiaciuto che non ci siano riusciti. Le ultime cinque stanno giocando un campionato veramente strano e complicato dove basta una vittoria per uscire dalla zona calda, sopratutto per Bologna e Chievo Verona, mentre penso che il Catania con la sconfitta di ieri sia ormai retrocesso. Bologna-Parma? Il Bologna si gioca molto più degli avversari e un risultato positivo sarebbe fondamentale visto il calendario. Bisogna iniziare a raccogliere il massimo dei punti in casa per centrare la salvezza. La contestazione a Guaraldi? In Italia siamo abituati a certe cose, ma una squadra che ha già dei problemi e sta lottando per non retrocedere può risentire di questa atmosfera. Bisogna tenere l’ambiente sereno e, anche se dispiace che il presidente non vada allo stadio, è giusto che in questo momento per il bene della squadra guardi le gare in tv. Sassolini? Non è ancora il momento. Ci sarà tempo e modo parlare di quanto successo prima che andassi via”.