Calciomercato Inter, Criscito-Guarin, pronto lo scambio. E Icardi…

admin-ajax (5)

CALCIOMERCATO INTER CRISCITO GUARIN ICARDI – L’Inter vuole rinforzare la difesa, Mazzarri per il suo nuovo modulo, il 4-3-3 o il 4-2-3-1, vorrebbe rinforzare soprattutto le fasce laterali. Così nel mirino dell’Inter è finito un giocatore come Domenico Criscito, per tutti Mimmo. L’esterno sinistro dello Zenit, nel giro della Nazionale di Prandelli ma clamorosamente lasciato fuori dal c.t. azzurro per i Mondiali, potrebbe lasciare la Russia. Su di lui ci sono tanti club pronti a strapparlo allo Zenit, tra cui molte squadre italiane. Criscito è da sempre un giocatore molto apprezzato dal tecnico Walter Mazzarri che anche ai tempi di Napoli voleva puntare forte sul giocatore. Bisognerà capire quale sarà la richiesta dello Zenit ma l’Inter ha un asso nella manica.

GUARIN PIACE MOLTO A VILLAS BOAS

L’allenatore dello Zenit che ha sostituito Spalletti è André Villas Boas, tecnico portoghese che vorrebbe rinforzare il centrocampo. E nel mirino dell’allenatore c’è soprattutto Fredy Guarin, centrocampista colombiano che tra l’altro è già stato allenato dal tecnico ai tempi del Porto. I due si sono trovati benissimo e Guarin sarebbe propenso ad accettare l’offerta dello Zenit. Per questo potrebbe esserci uno scambio importante tra i due club. Criscito arriverebbe a rinforzare la fascia mancina dell’Inter, Guarin lascerebbe i nerazzurri visto che il suo rapporto con Mazzarri non è dei migliori.

ICARDI-LUKAKU, CAMBIO IN ATTACCO?

Mauro Icardi piace tantissimo a José Mourinho, in fondo il giovane talento argentino ha fatto benissimo nel suo primo anno in Serie A. L’Inter non vorrebbe cederlo, sa bene che il giocatore crescerà ancora tanto, ma la situazione potrebbe cambiare in maniera radicale. Perché Mourinho ha intenzione di mettere sul tavolo delle offerte un giocatore come Romelu Lukaku, attaccante belga che piace tanto all’Inter. Non sarà certamente facile per l’Inter accettare la situazione ma i dirigenti nerazzurri ci penseranno davvero. Sarebbe però un peccato perdere un talento come Icardi.

la redazione di Calciomercatonews.com