Brasile, Romario: ‘Federazione brasiliana? Banda di dirigenti corrotti’

Jogo Das Estrelas Charity Soccer Match

BRASILE ROMARIO – ‘La Federazione brasiliana? Una banda di dirigenti corrotti’. Parola di Romario. L’ex attaccante della ‘Selecao’ spara a zero sui vertici del calcio verdeoro dopo la rovinosa eliminazione del Brasile per mano della Germania sulla sua pagina Facebook: ‘Il nostro non è solo un problema tecnico o tattico. La crisi del nostro calcio ha radici più profonde da ricercare nell’incapacità dei nostri dirigenti, una banda di ladri corrotti. Il presidente della CBF, Josè Maria Marin è un ladro e un partigiano della dittatura. Il suo braccio destro, Marco Polo Del Nero è stato recentemente incarcerato e messo sotto accusa per crimini contro il sistema finanziario. E’ una vergogna che queste persone governino il nostro calcio! Quando domenica la Coppa sarà alzata da un’altra Nazionale, noi restermo soli con i nostri stadi e nessun ritorno economico. Sarà ricordato come il Mondiale della vergogna’.

Anticipazioni, indiscrezioni e rumors di mercato: segui CMNews.com su Twitter per non perderti nulla!

Giacomo Novara – www.calciomercatonews.com