Calciomercato Juventus, esclusiva Chirico: Allegri aziendalista, qualche big potrebbe andare via

CONDIVIDI

FBL-ITA-CHARITY-JUVENTUS-REALMADRID

 

ESCLUSIVA MERCATO JUVENTUS – La redazione di Calciomercatonews.com ha contattato in esclusiva Marcello Chirico, noto opinionista e grande tifoso bianconero, che ha commentato la spinosa questione allenatore in casa Juventus.

 

A distanza di tre giorni in casa Juve continuano a fare parlare le dimissioni di Conte, del tutto in aspettate e che hanno scosso non poco l’ambiente, lei che idea si è fatto?

“Penso che Conte abbia sbagliato, ha creato un grande danno alla Juventus e da lui non me lo aspettavo. Lui ha sempre mostrato la sua Juventinità e di tenere a questa squadra, se voleva lasciare doveva farlo a maggio, non a due giorni dal ritiro. Si sapeva già che i vari Sanchez e Cuadrado non sarebbero arrivati, per cui aveva tutto il tempo per decidere prima. Inoltre sulla panchina bianconera sono rimasti allenatori nonostante furono venduti giocatori come Zidane, a mio avviso doveva restare.”

 

Le ragioni della sua scelta potrebbero quindi essere ricollegate al mercato, a questo punto lei è preoccupato per la campagna acquisti attuale?

“Io sono preoccupato del fatto che i vari Vidal e Pogba possano decidere loro di andarsene perchè non c’è più Conte, non tanto delle scelte della società. Riguardo al mercato in emtrata spero ovviamente che venga fatto un buon mercato, ma sicuramente sono stati buttati due mesi, in quanto la dirigenza cercava di accontentare le richieste di Conte e non del nuovo allenatore.”

 

Il nuovo allenatore a cui fa riferimento è ufficialmente Massimiliano Allegri, ma i tifosi sembrano molto contrariati da questa scelta…

“Si i tifosi sono molto delusi, il mio pensiero è che abbiano preso Allegri perchè è un aziendalista, è uno che non si oppone alle scelte della società, basti pensare che è rimasto ad allenare il Milan dopo che i rossoneri avevano ceduto Thiago Silva e Ibrahimovic e non avevano comprato un gran che. A mio avviso erano alla ricerca di uno con questo profilo.”

 

Fino a qualche giorno fa la Juventus era sicuramente la squadra favorita per lo scudetto, questo improvviso cambio di allenatore potrebbe aver mescolato un po’ le carte?

“Sicuramente qualche certezza ce la toglie, sicuramente sarà più difficile imporsi perchè l’ambiente è un po destabilizzato, però vedo che in molte città già esultano come se avessero vinto qualcosa. Vorrei dire a queste persone che sarà sempre il campo a dare il verdetto finale, di sicuro abbiamo mono consapevolezza di prima ma lotteremo comunque per vincere perchè siamo la Juventus, ed io spero ancora nello scudetto.”

 

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com