Home Mercato Estero Real Madrid, Ancelotti: ‘Jesè? Vale come un acquisto. Khedira? Potrebbe partire’. E...

Real Madrid, Ancelotti: ‘Jesè? Vale come un acquisto. Khedira? Potrebbe partire’. E su Kroos…

CONDIVIDI

Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti ha rilasciato un’intervista all’emittente spagnola ‘Onda Cero’ in cui ha fatto il punto sul mercato del Real Madrid: “Jesé tornerà a disposizione tra un mese. Sarà il nostro acquisto di gennaio. Kroos è un professore, ha capito subito cosa voglio da lui. Non sente la pressione e fa sempre il suo gioco, recupera palloni e imposta. Anche Modric è un centrocampista totale.

Poi svela i retroscena sulla cessione di Di Maria: “Di Maria spezza le partite con la sua energia ma spesso perde palloni importanti. Conoscevo James e mi ha sorpreso per la qualità e per il sacrificio. Inoltre può giocare ovunque”.

Ancelotti ha anche parlato ai microfoni dell’emittente radiofonica spagnola ‘Ser’: “Questo Real è la squadra più attenta e dedita che io abbia mai allenato. Non mi è mai capitato di dover spronare o motivare un giocatore”. E pensando poi al suo passato, c’è un giocatore cui è particolarmente affezionato: “Di tutti i giocatori che ho avuto nel passato mi tengo Maldini. Non è mai arrivato neppure un minuto in ritardo“.

Ancelotti ha detto la sua anche su Balotelli e Ibrahimovic… “Balo in alcuni momenti deve cambiare – ha detto il tecnico del Real Madrid – Tirare fuori la sua qualità. Ibra? Mi piace più come persona che come giocatore. Lui è un vincente nato“. E sul patron del Milan Berlusconi… “Ci sono presidenti tifosi, che sono cresciuti con certi colori – ha detto – Lui è uno di questi. Mi chiamava sempre per chiedermi perchè giocasse uno e non l’altro. Perez questo non lo fa“.

Poi chiude con Khedira: “Khedira? Ci sono indizi che possa andar via – ha detto – Ma credo che lui, invece, voglia restare“.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com