Home News Hitzelsperger un anno dopo: ‘Mi hanno criticato per il coming-out’

Hitzelsperger un anno dopo: ‘Mi hanno criticato per il coming-out’

CONDIVIDI

Reading v Everton - Premier League
Un anno dopo il suo coming-out, Thomas Hitzelsperger, che in Italia ha giocato per sei mesi con la Lazio, torna a parlare della propria omosessualità al mensile Maenner, dedicato proprio agli omosessuali: “Alcuni omosessuali mi hanno attaccato perchè ho detto che sono omosessuale e non frocio. Oggi non ho problemi ad usare quella parola. Sì, sono frocio”. Poi una nuova confessione: “Avrei voluto fare coming out durante la carriera ma mi sconsigliarono. Ho incontrato dei Fan club di tifosi interamente omosessuali. Loro si preparano a dare sostegno a chi dovesse fare coming out. In Curva ci sono però ancora gli omofobi. Difficile dire la verità durante la carriera. Io ho avuto tempo per pensarci e prepararmi alla reazione. Durante la carriera giochi ogni 3 giorni e devi pensare alla partita”.