Juventus, Allegri: ‘Benitez ci ha mancato di rispetto. Mercato? Coman resta. Sneijder e Sturaro…’

CONDIVIDI

allegri

Massimilliano Allegri, al termine della scoppola rifilata all’Hellas Verona, ha parlato ai microfoni di Premium Calcio: “Dobbiamo ancora migliorare. La scelta di Morata è stata di livello tecnico, troverà il giusto equilibrio giocando. La classifica? Mancano ancora diciannove partite, abbiamo cinque punti in più e dobbiamo lavorare come abbiamo fatto fino a questo momento. Nel girone di ritorno è sempre più difficile fare punti, ci prepareremo sempre al meglio. C’è distanza con la Roma, ma non possiamo permetterci passi falsi. Abbiamo già fatto quattro pareggi, la squadra ha sempre reagito bene senza perdere i propri valori. I ragazzi stanno giocando bene, ma ci sono le qualità per fare molto meglio”.

Al tecnico bianconero è stata chiesta anche un’opinione sulle recenti parole di Benitez: “Credo che sia riduttivo e una mancanza di rispetto verso una squadra che ha fatto 46 punti finora e perso solo una volta. Benitez è un grande allenatore e mi meraviglio di queste sue esternazioni. E’ una persona molto equilibrata”.

Si parla anche di mercato: “Coman è un ragazzo giovane con grandi qualità, ma resta alla Juve. Su Sneijder il Galatasaray è stato chiaro: non lo cede. Sturaro? Abbiamo bisogno di un centrocampista, abbiamo fuori Romulo e Asamoah”.