River Plate, idea curiosa dei medici: ‘Useremo il Viagra!’

FBL-RECOPA-SANLORENZO-RIVERPLATE

Idea curiosa, o se non altro particolare, quella dello staff tecnico e sanitario del River Plate che, per la prima volta, ha sperimentato l’utilizzo del noto farmaco Viagra, utilizzato abitualmente per attività strettamente legate alla sfera sessuale maschile. La ragione? Per cercare di far resistere meglio i calciatori dei ‘Millionarios’, impegnati nella sfida di Libertadores contro il San Josè, squadra boliviana che disputa le sue gare alla folle altezza di 3735 metri sul mare.

Caffè, aspirine e Viagra, sono stati i metodi utilizzati dai calciatori del River per cercare di far meglio circolare l’ossigeno nel sangue, come era stato spiegato dal medico sociale del club argentino Hansing, rilasciate a Radio America: “Il viagra stimola la circolazione dell’ossigeno nel sangue e aiuta a respirare meglioEd è proprio questo l’obiettivo: migliorare l’ossigenazione per sopperire ai problemi che l’altitudine di Oruro comporta”.

Peccato che anche il Viagra non abbia aiutato molto il River: nella notte è stato comunque sconfitto dal San Josè per 2-0…

M.P. – www.calciomercatonews.com