Foto – Napoli, salgono le quotazioni di Benitez per il 2016: ecco come potrebbe essere la sua squadra

FBL-EUR-C3-NAPOLI-TRABZONSPOR

In molti sostengono che l’addio sia già stato deciso sebbene non ancora ufficializzato; la realtà dei fatti vuole che ancora una possibilità, ed anche bella consistente, per una prosecuzione del rapporto continui ad esserci: Rafa Benitez, nel 2015-2016, sarà ancora l’allenatore del Napoli? E’ questo il più grande interrogativo che ci accompagnerà fino ad aprile, mese designato dal tecnico spagnolo per ufficializzare la sua decisione. 30 giorni per studiare le possibili alternative per la panchina (Pellegrini su tutti, come vi abbiamo svelato nelle scorse ore), per anticipare le strategie di mercato di Aurelio De Laurentiis e comprendere quale possa essere l’obiettivo del Napoli 2016.

Quest’oggi ci siamo voluti portare avanti, cercando di sbirciare nel futuro del club partenopeo: quale potrebbe essere la formazione del Napoli 2015-2016 nel caso in cui l’allenatore dovesse ancora essere Rafa Benitez? Eccola, analizzata nel dettaglio:

napoli con benitez

La possibile cessione di Gonzalo Higuain, nel mirino di quasi tutti i top club europei, garantirebbe al presidente De Laurentiis una vagonata di milioni da reinvestire sul mercato. Come utilizzarli? Di sicuro Benitez metterebbe dei paletti ben precisi chiedendo l’acquisto di un terzino, un centrale di difesa, un centrocampista ed ovviamente un attaccante per rimpiazzare il “Pipita”.

Mantenendo intatta dunque la straordinaria linea dei trequartisti, potrebbero così arrivare in azzurro il torinista Bruno Peres, vera sorpresa della fascia destra difensiva della Serie A, il centrale della Fiorentina Stefan Savic, arrivato ormai a fine ciclo con la squadra viola e chiamato ad una definitiva consacrazione, il solito pupillo Lucas Leiva, vero pezzo forte del mercato azzurro accompagnato dall’empolese Valdifiori (per cui si parla di affare già fatto), e soprattutto il bomber del Porto Jackson Martinez, calciatore che già da tempo ha spiegato di voler dire addio al Do Dragao a fine stagione. Tra i pali, la querelle Andujar-Rafael verrebbe risolta dall’inserimento del prodotto della “cantera” azzurra Sepe, di ritorno dallo straordinario prestito all’Empoli.

Con garanzie di mercato del genere, siamo certi, Rafa Benitez studierebbe bene la possibilità di un addio al Napoli: questo 11 potrebbe davvero lottare per lo scudetto…

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com