Milan, Salvini attacca Inzaghi: ‘Squadra penosa. Su Munntari e Balotelli…’

CONDIVIDI

Filippo Inzaghi

Matteo Salvini torna a parlare di calcio, occupandosi del Milan, squadra di cui è tifoso. Le parole del segretario della Lega non risparmiano nessuno dell’ambiente rossonero, e se la prende soprattutto con Filippo Inzaghi. Ecco le sue dichiarazioni a Radio 24: ‘Va cacciato. Quando è arrivato ero molto contento: ho stappato una bottiglia di spumante. Ma adesso no: lasquadra è penosa e imbarazzante. Inzaghi non lo vedo presente‘.
Parole dure anche per Muntari e Balotelli, sui quali già si era scagliato nei giorni scorsi: ‘Mio figlio avrebbe giocato meglio. Con tutti i milioni che guadagna ci si aspetta di più. Sono ben venuti gli immigrati che si si inseriscono bene, ma io tornerei ai tre stranieri. Balotelli? Perché non partecipa alle primarie? Vediamo se è meglio dime in politica. E’ un maleducato, gli invidio solo i soldi‘.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com