Calciopoli, Moggi pronto a tornare: ‘Continuo la mia battaglia’

Moggi

Luciano Moggi, dopo la prescrizione del reato di associazione a delinquere che ha chiuso il processo per Calciopoli, torna alla carica: “Sono stati assolti due arbitri coinvolti in frode sportiva quindi non è vero che la Cassazione non ha assolto – dice alla trasmissione ‘Si gonfia la rete’ su ‘Radio Crc’ -. Gli interessi personali non c’erano e poi non avrei potuto commettere da solo associazione a delinquere e frode sportiva. Non temo nessuno e per questo ci ho sempre messo la faccia. La mia battaglia va avanti, adesso mi rivolgerò alla corte europea de diritti dell’uomo per cancellare anche la radiazione sportiva e tornare nel mondo del calcio”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com