Juventus, Elkann attacca Conte: ‘Infortunio Marchisio? Perché ci si allena così tanto in Nazionale?’

elkann

Sempre più gelidi i rapporti tra Nazionale e Juventus. Non è stato accolto in maniera positiva, del resto non poteva essere altrimenti, l’infortunio occorso a Claudio Marchisio che lo ha costretto non solo a lasciare il ritiro, ma anche ad un lungo stop di 6-8 mesi. Il centrocampista bianconero ha infatti finito la stagione anticipatamente, e tornerà solo in autunno. Per questo motivo è scoppiata la polemica tra John Elkann e Antonio Conte: il presidente della FIAT ha infatti imputato al ct azzurro la defezione di Marchisio. Queste le sue parole: ‘Bisogna capire perché in Nazionale li facciano lavorare così tanto’.

Questo il responso del professor Castellacci: ‘Durante il riscaldamento – si legge su Figc.it – si è procurato da solo un trauma distorsivo del ginocchio destro. E’ stata effettuata immediatamente una risonanza magnetica nucleare presso l’Istituto ‘Fanfani’ di Firenze, che ha evidenziato una lesione subtotale del legamento crociato anteriore. Dopo aver subito avvertito lo staff sanitario della Juventus, è stato deciso di rinviare il calciatore alla propria società per le cure del caso’.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com