IL PUNTO SULLA LIGA – Messi fa 400, il Real perde pezzi ma non molla

FC Barcelona v Valencia CF - La LigaLIGA – Prosegue il testa a testa tra Barcellona e Real Madrid, le abbiamo lasciate a due punti di distanza e ritroviamo il distacco invariato dopo una settimana. I blaugrana lanciano il guanto di sfida aggiudicandosi il match di sabato contro il temibile Valencia di Nuno Espirito Santo. Impegno tosto e gli uomini di Luis Enrique se lo aggiudicano soffrendo, vittoria che la dice lunga sulla maturità di questo gruppo.

L’ex tecnico della Roma ha portato le sue idee e con quei tre davanti tutto diventa più facile. Suarez in avvio (strepitoso stato di forma dell’uruguaiano, già devastante contro il Psg) e Messi in chiusura, si tratta del gol numero 400 con la maglia catalana per la Pulce. Match complicato, come abbiamo detto, il Valencia è una delle migliori squadre di questo campionato ma il talento blaugrana non teme nessuna sfida e adesso il titolo più vicino. I blancos però non ne vogliono sapere di mollare e sono pronti a sfruttare eventuali passi falsi, intanto la pratica Malaga è stata archiviata senza troppi patemi, preoccupano però le notizie che arrivano dall’infermeria. Bale e Modric rischiano di terminare anzi tempo la stagione e questa non ci vuol proprio in vista del derby Champions con l’Atletico.

I Colchoneros hanno già salutato il titolo conquistato un anno fa, ma in questa stagione hanno trovato un nuovo campione al quale affidare le proprie sorti. Parliamo di Antoine Griezmann, favoloso anche in casa del Deportivo. Doppietta per il francese, sempre più idolo del Calderon. La squadra di Simeone allunga così sul Valencia, portandosi a più quattro, il terzo posto è per il momento al sicuro. Il Siviglia appare inceppato, dall’Europa League sono arrivate buone notizie e non è una novità visto che questa competizione esalta gli andalusi, ma in campionato le cose non vanno come prima. Secondo pari di fila, il Granada riesce ad imbrigliare gli uomini di Unai Emery e fa un passettino verso una salvezza che appare complicata. Il Cordoba, fanalino di coda, ha fatto un dispetto al Villarreal, che comunque resta in corsa per l’Europa. Il Rayo si aggiudica lo scontro salvezza contro l’Almeria, 41 punti a sei giornate dal termine bastano per star tranquilli.

Liga, 32esima giornata

Levante-Espanyol 2-2 [ 18′ Lucas (E), 21′ Simao (L), 46′ Caicedo (E), 88′ Casadeus (L) ]

Barcellona-Valencia 2-0 [ 1′ Suarez, 93′ Messi ]

Deportivo-Atletico Madrid 1-2 [ 5′ Griezmann (A), 22′ Griezmann (A), 78′ Riera (D) ]

Real Madrid-Malaga 3-1 [ 24′ S. Ramos (R), 69′ J. Rodriguez (R), 71′ Juanmi (M), 92′ Cristiano Ronaldo (R) ].

Athletic Bilbao-Getafe 4-0 [ 45′ Aduriz (rig.), 46′ Aduriz, 79′ Ibai, 87′ Susaeta ]

Rayo Vallecano-Almeria 2-0 [ 23′ Amaya, 90′ Miku ]

Granada-Siviglia 1-1 [ 16′ Mainz (G), 70′ aut. Mainz (G) ]

Villarreal-Cordoba 0-0

Eibar-Celta Vigo 0-1 [ 40′ Nolito ]

Elche-Real Sociedad [stasera, ore 20.45 ]

classifica: Barcellona 78, Real Madrid 76, Atletico Madrid 69, Valencia 65, Siviglia 63, Villarreal 52, Malaga 46, Athletic Bilbao 43, Celta Vigo 42, Espanyol 42, Rayo Vallecano 41, Real Sociedad 38*, Getafe 36, Eibar 31, Elche 31*, Levante 29, Deportivo 28, Almeria 28, Granada 25, Cordoba 20.

*una partita in meno