Calciomercato Juventus, Cavani e Dybala più Witsel: Sneijder se parte Pogba

Witsel

La semifinale di Champions League è ormai in cassaforte: la Juventus si prepara ora a entrare nell’Olimpo del calcio europeo dove a dettar legge troviamo corazzate del calibro di Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid.  Il processo di crescita del club bianconero è iniziato con Conte, si è sviluppato e oggi appare vicino alla sua maturazione definitiva. Per arrivare al traguardo tanto atteso la società bianconera in estate metterà mano al portafoglio per regalare ad Allegri almeno due o tre campioni di livello assoluto. Molto dipenderà poi dal futuro di Pogba: se il francese verrà ceduto al suo posto arriverà un rimpiazzo degno di nota. In caso contrario avanti così con due colpi mirati per il reparto offensivo e un innesto a centrocampo.

CAVANI E DYBALA – Per quanto riguarda l’attacco, i punti fermi della Juventus si chiamano Tevez e Morata: il primo rimarrà sicuramente un altro anno mentre il secondo, a meno che il Real Madrid non eserciti la tanto famosa clausola di recompra, resterà a Torino per molte stagioni a venire. Ultereiori rinforzi sono comunque necessari e i nomi caldi sono due: Dybala e Cavani. Secondo quanto riportato da Sportmediaset l’argentino del Palermo è l’obiettivo numero uno ma attenzione alla situazione del Matador: l’ex Napoli appare disposto a una riduzione dell’ingaggio (che attualmente è di 7,5 milioni di euro) del 10-15%. La Juventus medita quindi il double per portare a Torino una coppia di attaccanti di tutto rispetto.

WITSEL E SNEIJDER – Il centrocampo non necessita di particolari ritocchi, Pogba permettendo. Come detto, se il francese andrà via, occorrerà qualcuno in grado di riempire il buco lasciato dal Polpo bianconero. In quel caso Allegri chiederà esplicitamente un trequartista e attualmente Sneijder rappresenta la prima preferenza del tecnico toscano. Inoltre da non sottovalutare la pista che porta a Witsel. Il belga appare un’idea più che concreta ma la Vecchia Signora dovrà ripresentarsi dallo Zenit conscia del fatto che i russi hanno già rifiutato per il proprio giocatore un’offerta di 18 milioni di euro. Il piano per trasformare la Juventus in una corazzata europea è soltanto alle porte.

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com