Milan, 48 ore per Mihajlovic. Ma prima il nodo Inzaghi

mihajlovic

Sembra ormai tutto pronto per l’ufficialità di Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Milan. Secondo quanto riporta TuttoSport, per la firma si dovranno aspettare ancora 48 ore, ma l’affare è certo. Tuttavia il club rossonero deve prima risolvere la grana Filippo Inzaghi: in caso di esonero il Milan sarà costretto a pagare l’attuale tecnico fino al prossimo anno, come da contratto. Per questo motivo Berlusconi è orientato a convincerlo per la risoluzione consensuale dell’accordo che li lega: una soluzione che a questo momento pare improbabile, visto che Inzaghi è rimasto infastidito dai tentativi non troppo velati da parte della società di trovare un sostituto, e quindi potrebbe optare per l’esonero.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com