Croazia-Italia, Conte: ‘Non è decisiva. Pirlo gioca’

conte

Conte protagonista in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Croazia, in programma domani a Spalato. Queste le parole del c.t.: ‘Un anno su questa panchina ti fa capire che la Nazionale è tutta un’altra cosa rispetto ai club. 4-3-3? Non è per contrastare la Croazia, ma è figlio di un percorso che attualmente vede questa come la soluzione migliore. Non è sempre semplice dare un’impronta alla squadra’.

IL MATCH- ‘Non sarà decisiva questa partita. Sarà una gara difficile, loro sono forti e questo ci darà tanta motivazione’.

PORTE CHIUSE- ‘Non è bello giocare con lo stadio vuoto. Sarà un handicap sia per noi che per loro’.

PERCORSO DI CRESCITA- Dopo otto gare siamo al punto che ci meritiamo. C’è stato un percorso di crescita in cui abbiamo trovato e troviamo ancora giovani che si ritagliano il loro spazio in campionato: il percorso deve arrivare fino agli Europei’.

FORMAZIONE- L’ho decisa ma non ve la dico. Pirlo gioca’.

DE ROSSI- ‘Spero torni disponibile per il Portogallo. Siamo coperti lì: Pirlo sta bene e anche Marchisio può occupare quel ruolo’.

TRIDENTE- ‘Con le tre punte voglio premiare quanto visto in campionato: abbiamo tanti esterni che saltano l’uomo. Purtroppo non hanno tante presenze in Nazionale: dovranno trovare e troveranno il gol’.

PAREGGIO- ‘La firma per il pareggio? Dobbiamo puntare sempre al risultato massimo e fare di tutto per raggiungerlo’.

Giorgio Rea- Calciomercatonews.com