Calcioscommesse: arrestato il presidente del Catania Pulvirenti

CONDIVIDI

GettyImages-185355659

Fulmine a ciel sereno a Catania dove la polizia locale ha eseguito 7 ordinanze di custodia cautelare ai danni dei dirigenti del Catania calcio. L’accusa è di frode in competizioni sportive e di truffe, per alterare, nel campionato di calcio di serie B, le partite della società etnea. Tra gli arrestati il presidente Antonino Pulvirenti, l’amministratore delegato Cosentin e anche l’ex direttore sportivo del Pescara Delli Carri. Per loro disposti gli arresti domiciliari. Le indagini sono condotte dalLa Digos di Catania, su ordine della locale Procura Distrettuale della Repubblica. L’ennesima pagina nera del calcio italiano.

Samuele Roccati