Milan, Bacca: 5 cose che non sapevi sul nuovo acquisto dei rossoneri

Bacca

#1 Carlos Bacca nasce l’8 settembre 1986 a Baranquilla, città colombiana che ha dato le origini anche alla famosa cantante Shakira.

#2 Fino al 2009 Bacca vendeva pesce e faceva il controllore sugli autobus di linea nella tratta Baranquilla-Puerto Colombia per aiutare suo padre. Di sera si allenava nella speranza di sfondare nel mondo del calcio.

#3 Bacca gioca la prima partita tra i professionisti con la maglia dello Junior de Baranquilla a 22 anni. L’attaccante inizia a farsi conoscere e la sua vita cambia radicalmente. Lo nota il Bruges che per accaparrarselo spenderà 1,5 milioni di euro nell’inverno 2012. Da qui la scalata verso la conquista dell’Europa. Le ottime stagioni in Belgio attirano l’attenzione di grandi club. Per 7 milioni di euro Bacca approda al Siviglia nel 2013 dove segnerà 49 gol in 108 partite, una media di quasi una rete ogni due gare. Nel complesso la sua percentuale realizzativa con i Rojiblancos toccherà il 34%: ogni tre tiri, un gol.

#4 Nella Liga 2014-2015 Bacca può vantare la media di un gol ogni 2,94 tiri, più di Leo Messi (un gol ogni 4,21) e Cristiano Ronaldo (un gol ogni 4,6 conclusioni).

#5 El Peluca, così è soprannominato Bacca, arriva in Italia da goleador: il giocatore ha segnato in carriera 156 gol complessivi. A ogni rete l’attaccante alza le mani al cielo per ringraziare Dio. Nel palmarès del colombiano troviamo due Europa League con il Siviglia vinte da protagonista oltre che un campionato colombiano ai tempi dello Junior de Baranquilla.

Segui @Fede0fede – www.calciomercatonews.com