Calciomercato Bologna, numero 10 per Destro: ‘E’ uno stimolo per me’

destro

Dopo il debutto in campionato, per Mattia Destro è arrivato il momento delle presentazioni ufficiali. Il nuovo attaccante del Bologna si è presentato alla stampa e ai tifosi in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

“Appena è nata la possibilità di venire al Bologna non ho avuto alcun dubbio, mi sono convinto subito. Poi si sa che nelle trattative si devono sempre limare dei dettagli, ma non è stata un’attesa per me, sapevo che avrei giocato qui.”.

Sulla maglia numero 10: “E’ un numero importante, mi ha sempre affascinato e non l’ho mai indossata. Era libera e quindi ho deciso di prenderla. Sono un ragazzo che si è sempre preso le proprie responsabilità e anche qui lo sto facendo”.

Capitolo Nazionale: “Voglio fare per prima cosa il bene del Bologna e aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. Nell’anno dell’Europeo so che dovrò fare bene perché voglio ad ogni costo ritrovare la maglia azzurra”.

Il passato? “Non voglio pensarci. Ora sto qui, ma ringrazio la Roma perché ero arrivato lì che ero un ragazzino: sono potuto crescere e maturare. Ora sono concentrato sul Bologna”.

Totti e Balotelli. “Ho giocato con tanti calciatori forti, ma Totti credo sia unico. Mi ha fatto un in bocca al lupo e mi ha detto di dimostrare chi sono. Balotelli se arriverà con la testa giusta farà vedere il grande campione che è e farà un grande campionato. Ma io voglio superare il mio record di 13 gol…”.

Sull’ambiente Bologna: “E’ fantastico. Mi sono trovato subito bene e i tifosi sono meravigliosi. Dobbiamo sempre dare il massimo per loro”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com