Home Mercato Estero Bayern Monaco, Rummenigge ammette: ‘Abbiamo rifiutato un’offerta shock’

Bayern Monaco, Rummenigge ammette: ‘Abbiamo rifiutato un’offerta shock’

CONDIVIDI

Bayern Munich chairman Karl-Heinz Rummen

Terminato il calciomercato, è tempo di poter tirare le somme e trarre dei bilanci di ciò che è stato, o di ciò che sarebbe potuto essere. In casa Bayern Monaco è stata fatta, ad esempio, una scelta molto coraggiosa rifiutando una marea di soldi per uno dei migliori calciatori della rosa. Thomas Muller, tuttofare del team allenato da Pep Guardiola, era stato prepotentemente richiesto dal Manchester United, pronto a sborsare qualcosa come 90 milioni di euro per averlo. La conferma dell’offerta è arrivata dal presidente del club bavarese, Karl-Heinz Rummenigge: “Non parlo di cifre – ha spiegato a Süddeutsche Zeitung -, ma l’offerta del Manchester United era altissima. Se fossi stato un banchiere avrei dovuto accettare, ma come club di calcio ci siamo potuti permettere di rifiutare e lo faremo anche in futuro. Detto questo, per noi non sarà semplice alla luce delle cifre impressionanti che ricevono i club inglesi dai diritti televisivi”.