Calciomercato Milan, Boateng in prova fino a gennaio?

Kevin Boateng
Kevin Prince Boateng continua a essere prigioniero dello Schalke. In estate sono saltati i trasferimenti allo Sporting Lisbona all’ Al-Ittihad e al Sion. Ieri i procuratori del giocatore, Federico Pastorello e Edoardo Crnjar hanno incontrato il ds tedesco Heldt. Due ore di chiacchierata all’aeroporto di Dusseldorf. Ci sono 3 opzioni per il futuro di Boa:

1) Emirati Arabi/Qatar – i mercati sono ancora aperti, Prince riceverebbe contratti stellari e lo Schalke una piccola somma per la cessione, sarebbero tutti contenti.

2) Risoluzione del contratto: lo schalke non incasserebbe nulla e boateng riceverebbe solo una parte dell’ingaggio che gli spetterebbe nei prossimi 9 mesi (contratto fino al 30 giugno prossimo).

3) L’Italia – Si sta pensando di permettergli di allenarsi fino a gennaio con un club italiano. In questo modo tornerebbe in forma e il club della Serie A poi potrebbe decidere di prenderlo. E il Milan ci pensa seriamente…