Serie A, le decisioni del giudice sportivo: multe per Milan e Toro, 3 squalificati

Logo serie a

Come ogni martedì, puntuali, arrivano le decisioni del giudice sportivo Tosel in merito ai fatti accaduti durante l’ultima giornata giocata nel campionato di Serie A. Sono due le società multate, tre invece i calciatori che saranno costretti a saltare l’ottava giornata di andata.

Ecco un estratto dal comunicato reperibile su legaseriea.it:

a) SOCIETA’:

Ammenda di € 15.000,00 : alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, al 14° e 35° del primo tempo, intonato un coro insultante espressivo di discriminazione per origine territoriale; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 3.000,00 : alla Soc. TORINO per avere suoi sostenitori, al 5° del secondo tempo, rivolto all’Arbitro cori ingiuriosi.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

PALETTA Gabriel Alejand (Atalanta): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

ZIELINSKI Piotr Sebastian (Empoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

MARTINS Fernando Lucas (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

M.P. – www.calciomercatonews.com