Nazionale, si pensa già al dopo Conte: spunta anche un nome incredibile

Italia

Ottenuta la qualificazione a Francia 2016, è già tempo per la nazionale italiana di pensare al futuro, ma non a quello della competizione europea della prossima estate, quanto ad un futuro ancora più lontano, ma mai così incombente. Le dichiarazioni sibilline di Antonio Conte infatti, tutt’altro che deciso sul possibile rinnovo di contratto, hanno scatenato una vera e propria bufera, con conseguente caccia al successore del ct della nazionale azzurra. Con un Conte infatti forse tentato dalla possibilità di poter tornare ad allenare un club, la Federazione dovrà necessariamente trovare un successore per il biennio 2016-2018, in vista dell’avvicinamento al mondiale russo. Direttamente dall’opinionista di Sky Sport, Mario Sconcerti, è arrivata un’idea davvero curiosa per il futuro della panchina azzurra: Alessandro Del Piero. Queste le parole di Sconcerti: “Personalmente credo che la persona più giusta per il dopo Conte possa essere Alessandro Del Piero. Conosce il calcio molto bene. Non ha mai allenato ma avrebbe due anni per ‘allenarsi’, le qualificazioni sono sempre alla portata della Nazionale azzurra. Del Piero sulla panchina dell’Italia sarebbe rispettato nel nostro Paese ma soprattutto all’estero, è molto conosciuto e stimato dagli arbitri e darebbe una grande spinta al movimento. Del Piero commissario tecnico sarebbe un rilancio d’interesse anche per la Nazionale, è l’ora che i grandi calciatori mettano la faccia sul presente e sul futuro del loro movimento”.