Roma, Garcia: ‘Dzeko non è al 100%, l’obiettivo è vincere’

garcia

Rudi Garcia, alla vigilia della sfida tra la sua Roma e l’Empoli, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

SU DZEKO – “Dzeko pronto per giocare? La Nazionale bosniaca l’ha gestito bene, non era pronto per giocare e non ha giocato. Non è ancora al cento per cento ma abbiamo guadagnato giorni, piano piano sta ritrovando la forma fisica e il fatto di giocare senza paura”.

SULLA CURVA SUD – “Il presidente ha sempre fatto le cose migliori per la Roma e per i suoi tifosi. Derby senza curve? Soffriamo per questa situazione, speriamo si risolva presto”.

SUGLI OBIETTIVI – “Il nostro obiettivo è allungare la serie di vittorie iniziata con il Carpi e proseguita con il Palermo. L’Empoli ha battuto il Sassuolo e pareggiato con il Napoli, non dobbiamo sottovalutarla. Niente pensieri ad altre cose, pensiamo solamente al campionato”.

SU CONTE – “Conte possibile mio erede sulla panchina della Roma? Antonio sta facendo un grande lavoro alla guida dell’Italia. Io non leggo tutti i giorni le dichiarazioni di tutti. So che qui serve vincere, non parlo delle dichiarazioni di altri, c’è sempre gente insoddisfatta. Non è così che si costruiscono le future vittorie. A me interessa solamente andare avanti per la mia strada e lavorare”.

SULLO SCUDETTO – “La favorita resta sempre la Juventus, hanno vinto quattro scudetti di fila. Noi proveremo a ribaltare i pronostici, ma per arrivare in fondo bisogna non avere tanti infortuni”.

SU DE ROSSI E CASTAN – “Con l’assenza di Keita non possiamo fare sette partite con De Rossi in difesa. Ci servono due centrali di nuovo sul campo come Rudiger e Castan, sia da domani che in vista delle prossime partite”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercvatonews.com