Milan, Mihajlovic duro: ‘Chi critica Donnarumma cosa faceva a 16 anni?’

Mihajlovic

Alla vigilia di Lazio-Milan ecco le parole del tecnico dei rossoneri, Sinisa Mihajlovic, in conferenza stampa:

Sulla Lazio: ‘Il Milan con 13 squadre parte da favorito e se gioca da Milan vince, poi ci sono altre 6 squadre con cui ce la giochiamo a pari, insieme a Fiorentina, Napoli, Inter, Roma e Juventus. In queste partite vincere o perdere può dipendere da episodi. Se vogliamo fare risultato deve esserci il miglior Milan della stagione. La squadra ha recuperato e abbiamo più fiducia, sono convinto che faremo una bella prestazione. I cross sbagliati? Sì può sempre migliorare, poi i piedi sono quelli. E’ vero per quanto riguarda il poco coraggio, anche io nell’intervallo mi sono arrabbiato con la squadra perché aveva paura di sbagliare. Arrabbiandosi, nel secondo tempo sono entrati con un altro piglio e abbiamo creato tanto attraverso il gioco‘.

Su Donnarumma: ‘Lui è un nostro gioiello. Tutti devono trattarlo con più affetto e fiducia. Ha dimostrato di avere carattere e personalità: se c’è chi lo giudica, allora chiedo cosa facevano loro a 16 anni. Lui si deve solo preoccupare di quello che gli dico io, non gli altri. E sta facendo bene‘.

Su Niang: ‘E’ una soluzione che abbiamo in più. Sta lavorando e può giocare come esterno entrando dalla panchina‘.

La redazione di calciomercatonews.com