Milan, Mihajlovic: ‘L’obiettivo rimane la Champions ma è presto…’

mihajlovic

Al termine di Milan-Atalanta, ai microfoni di Mediaset Premium, il tecnico del Milan Sinisa Mihajlovic ha così parlato: “Il nostro obiettivo è andare in Champions, ma è presto per parlare di queste cose. Bisogna guardare partita per partita. Le parole di Berlusconi? Non ero negli spogliatoi quando è venuto Berlusconi, quindi non so. Non cerco scuse, ma le assenze di Bonaventura, Bertolacci e Alex si sono sentite. Quelli che li hanno sostituiti hanno fatto bene finché hanno avuto la forza. Niang, Poli e Mexes non giocavano novanta minuti da tempo. Quando non si può vincere, è importante non perdere. Il lato positivo è che non abbiamo subito gol. Un punto non ci rende felice, ma il campionato è lungo. Espulsione? Ho sbagliato a calciare la bottiglia, ma ero arrabbiato con i miei giocatori, non con l’arbitro. Se avessi voluto prenderlo, l’avrei preso”.

M.P. – www.calciomercatonews.com