Roma-Lazio, rabbia Pioli: ‘Sconfitta che fa male. Rigore inesistente’

Pioli

Stefano Pioli ha parlato della sconfitta della sua Lazio nel derby ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni: “Sconfitta che fa male e il momenti si fa delicato. E’ un peccato perché vorrei parlare di tattica e tecnica ma la partita è stata condizionata dal rigore che non c’è. Quando sei in svantaggio rischi qualcosa di più e sul secondo gol abbiamo sbagliato. Gli episodi l’hanno decisa ma poi non siamo riusciti a riprendere la gara ma penso che senza il rigore non ci sarebbe stato questo sviluppo. La gara era equilibrata e l’avevamo preparata così. Contro un avversario così poi è difficile, abbiamo avuto le nostre occasioni. Ci sono state responsabilità da parte nostra e il secondo gol ha complicato la gara ma non siamo riusciti a riaprirla”.

SUL RIGORE – “L’avevo già visto ed è chiaro che non c’è il rigore perché il fallo è fuori area. Bisogna essere sicuri al 105% per prendere una decisione così a questo punto della partita in una gara così importanti. Purtroppo per noi ha sbagliato. C’era però il tempo per riprendere la partita ma non possiamo prendere il secondo gol come l’abbiamo preso, qui dobbiamo migliorare e lavorare”.

Stella Dibenedetto – www.calciomercatonews.com